La bicicletta a pedalata assistita

La bicicletta a pedalata assistita

Perché la bicicletta a pedalata assistita è il mezzo del futuro, l’articolo in cui si parla di questo mezzo, dei suoi vantaggi per la salute e per l’ambiente.

E’ un mercato in continua ascesa visto che il mezzo permette a molti di potersi muovere più semplicemente, si evitano ingorghi di traffico, ci si guadagna in salute, è più facile visto che dove non arrivano i nostri muscoli ci pensa la pedalata assistita.

In un negozio di biciclette a San Francisco, nota città di saliscendi estremi, il proprietario ha affermato che, oltre al fatto che il mercato della bicicletta in generale è esploso, nello specifico quello della e-bike è impazzito. Non solo molti consumatori ormai comprano solo quel tipo di bici, ma tantissimi fanno potenziare la loro bicicletta con il meccanismo elettrico senza dover comprare una bicicletta nuova. Entrambe le opzioni sono possibili.

 

 

Autobus a idrogeno – parte 2

Autobus a idrogeno – parte 2

Vi ricordate che qualche tempo fa avevamo pubblicato un articolo sugli autobus a idrogeno? Abbiamo parlato della loro tecnologia, degli studi di ricerca dei progetti pilota e delle città (italiane e non) in cui questi autobus già girano liberamente ed efficientemente.

Abbiamo parlato anche di Sanremo che, seguendo le fasi di implementazione del progetto europeo Clean Hydrogen In European Cities Project (CHIC), sarebbe dovuta diventare un centro eccellenza Ue per l’utilizzo degli autobus a idrogeno.

Oggi vi vogliamo aggiornare proprio su questo ultimo progetto. Purtroppo le notizie non sono buone: la stazione di rifornimento non c’è e non sembra neanche poter apparire a breve; gli autobus, acquistati nuovi nel 2012-2013 sono ancora fermi proprio a causa della mancanza di una stazione di rifornimento. In sintesi, esistono molti problemi ed anche un’indagine della procura riguardo a questo progetto. Quest’articolo di Imperiapost spiega in maniera molto chiara la situazione attuale.

Chiaramente un’occasione persa ed uno spreco immenso di risorse, possibilità e speranze. Sanremo avrebbe dovuto dare il via all’innovazione nei trasporti, avrebbe dovuto essere il primo porto ligure che si affacciava alla tecnologia innovativa dei mezzi ad idrogeno. Per ora non sembra essere così.

Tuttavia, noi qui a m’IMporta, non ci arrendiamo mai e, nonostante crediamo sia importante denunciare l’inefficienza e lo spreco, crediamo fermamente che le cose si possano sempre e comunque cambiare.

“Così come il caos tumultuoso di un temporale porta una pioggia nutriente che consente alla vita di fiorire, anche nelle vicende umane i momenti di progresso sono preceduti da momenti di disordine. Il successo arride a coloro che sono in grado di resistere alla tempesta” —I Ching

 

 

Pedonalizzata Piazza di Spagna

Pedonalizzata Piazza di Spagna

Auto, moto e taxi non circoleranno più in Piazza di Spagna. Una conquista diremmo epocale.

In questo articolo, Roberto Scacchi direttore di Legambiente Lazio afferma: “Ma ora sia veramente messa in atto l’antica idea di liberare il centro di Roma dalle auto. Solo un grande percorso ciclo-pedonale, che da Piazza del Popolo arrivi al Colosseo e ancora oltre fino al Parco dell’Appia Antica, attraverso il tridente mediceo e le più belle strade del centro, può restituire alla capitale la bellezza con cui merita di potersi mostrare al mondo. Sia quindi portata a termine immediatamente – ha concluso Scacchi – la completa pedonalizzazione di Via dei Fori Imperiali, perchè la più bella area pedonale del mondo possa essere il primo chilometro di un centro di Roma liberato finalmente dalle auto”.

Qui invece un articolo sulla pedonalizzazione di Place de La Republique a Parigi nel 2013.

Quest’ articolo molto interessante spiega l’origine della pedonalizzazione nelle zone urbane, le varie città che via via hanno attuato politiche di pedonalizzazione, e le condizioni necessarie per promovuere una pedonalizzazione efficace. L’articolo conclude con questa frase: “Il successo dei progetti di pedonalizzazione è in realtà una operazione sociale dalla quale dipende anche il futuro delle nostre città, per superare egoismi e corporazioni.”

 

 

Car sharing a Imperia

Car sharing a Imperia

Parlando di car sharing, anche la nostra cittadina è dotata di questo utilissimo servizio! Con una macchina elettrica comodissima.

Tempo fa sul blogdideborah era stato pubblicato un articolo proprio al riguardo, vi proponiamo l’articolo sapendo che potenzialmente alcune informazioni potrebbero essere cambiate da allora. Ci occuperemo di raccogliere ulteriori informazioni e di mantenervi aggiornati su questo servizio che, siccome poco conosciuto, non viene praticamente utilizzato dai cittadini.